Skip to main content

Organizzazione e Produttività

Raggiungere il Successo: Come Definire Obiettivi SMART per la Crescita Personale e Professionale

Guida Pratica per Stabilire Mete Chiare e Misurabili che Potenziano il Tuo Percorso verso il Traguardo

Obiettivi SMART

Cosa vuoi fare? Avere degli obiettivi è considerato uno dei metodi universali da usare, per la crescita personale, professionale o di business. Frutto di sperimentazione sul campo di milioni di persone, negli anni, ad ogni latitudine, di ogni età, razza e classe sociale.
Non ha importanza quale sia l’obiettivo, piccolo o grande, personale o professionale, materiale o spirituale, è invece fondamentale che l’obiettivo sia tuo.

Come definite l'obiettivo?

Quando iniziai le mie esperienze lavorative, un collega mi disse: stabilisci un tuo obiettivo, che sia ambizioso ma realizzabile. Un buon consiglio ma al tempo stesso da definire ed interpretare.
Vero è che la nostra mente funziona meglio se vede uno scopo, più questo è delineato, preciso, circoscritto, meglio possiamo dirigere le nostre forze verso la realizzazione di quella visione.
In quegli anni stavo crescendo professionalmente, e mi resi conto che avevo bisogno di fare ordine e per farlo dovevo definire, delineare, precisare, le molte attività che stavo affrontando, altrimenti non sarei riuscito a gestire nè tantomento a progredire nella carriera come volevo.
Dopo alcuni errori, che non mi resero proprio felice, cominciai a cercare un metodo guardando anche le esperienze di altri colleghi di successo. Molte persone che stabilivano obiettivi chiari, definiti, specifici, poi finivano per realizzarli.
Dovevo quindi trovare quel metodo valido anche per me, un modo oggettivo e scientifico e replicabile. Non potevo più andare per tentativi.
Trovai una soluzione, utilizzabile da tutti, ad un corso di Time Management alla fine degli anni Novanta del secolo scorso.
Il metodo prende il nome da un acronimo S.M.A.R.T., e nel suo nome sono elencati i criteri, le definizioni, con le quali possiamo definire con precisione un obiettivo.
Un obiettivo può essere definito in modo adeguato, se riusciamo a descriverlo con queste caratteristiche: deve essere Specifico (Specific), Misurabile (Measurable), Raggiungibile (Achievable), Orientato ai risultati (Result oriented), e Tempificabile (Timing).
Questi 5 criteri che definiscono un obiettivo, inevitabilmente lo arricchiscono con molte più informazioni rispetto a quelle cui siamo abituati a dare. Inizialmente non è così facile ed immediato, poi con la pratica diventa naturale e i risultati non tarderanno ad arrivare. Attenzione a non rimanere pigramente generalisti.

Esempio

Obiettivo Generico: Voglio migliorare le mie competenze linguistiche.
Questo obiettivo è molto vago e non fornisce una direzione chiara o un modo per valutare il successo. Non specifica quale lingua, quanto miglioramento si desidera raggiungere, o entro quando si vuole raggiungere questo miglioramento.

Obiettivo SMART: Entro i prossimi sei mesi, voglio raggiungere il livello B2 di competenza in francese, dedicando tre ore a settimana allo studio autonomo e completando un corso online specifico, per poter partecipare con sicurezza a una conferenza internazionale nel mio campo di specializzazione.

Questo obiettivo è:

Specifico: Aumentare la competenza in francese al livello B2.
Misurabile: Il livello di competenza può essere misurato utilizzando i parametri del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.
Raggiungibile: Dedicare tre ore settimanali e completare un corso sono azioni realistiche e ragionevoli.
Orientato ai risultati: Il fine è partecipare con sicurezza a una conferenza internazionale.
Tempificabile: L'obiettivo ha una scadenza chiara di sei mesi.

Utilizzando la struttura SMART, l'obiettivo diventa ben delineato e fornisce una roadmap chiara verso il raggiungimento di un risultato concreto e misurabile.

Superare le difficoltà

Valutiamo ora in pratica alcune situazioni che possono rappresentare difficoltà.

Mancanza di chiarezza: Le persone spesso non sanno cosa vogliono veramente o stabiliscono obiettivi troppo vaghi.
Procrastinazione: Rimandare le azioni necessarie per raggiungere gli obiettivi può essere un grande ostacolo.
Scoraggiamento: Incontrare fallimenti o intoppi può diminuire la motivazione.
Risorse limitate: Tempo, denaro o altre risorse possono essere restrittive.

Come il Metodo SMART Aiuta:

Specificità: Aiuta a chiarire esattamente cosa si vuole raggiungere.
Misurabilità: Fornisce parametri per tracciare i progressi e rimanere motivati.
Raggiungibilità: Assicura che gli obiettivi siano realistici, riducendo la frustrazione.
Orientamento ai Risultati: Mantiene il focus sui risultati anziché solo sulle attività.
Tempificabilità: Imposta una scadenza che aiuta a prevenire la procrastinazione e mantiene l'urgenza.

Misurazione dei Progressi

Misurabilità è la capacità di quantificare il progresso verso l'obiettivo. Questo è fondamentale perché:

  • Fornisce feedback immediato.
  • Aiuta a mantenere il focus e l'entusiasmo.
  • Permette di reindirizzare gli sforzi se necessario.

Strumenti e Metodi:

Strumenti di tracking online: App come Trello o Asana per progetti o MyFitnessPal per obiettivi di salute.
Diari o Journal: Documentare i progressi quotidianamente o settimanalmente.
Metriche specifiche: Definire indicatori come percentuali, numeri o altri indicatori tangibili.
Recensioni periodiche: Incontrarsi con un mentore o coach per valutazioni regolari.

Adattabilità degli Obiettivi

Gli obiettivi non sono statici; possono e a volte devono essere adattati quando:

  • Si presentano nuove informazioni.
  • Si verifica un cambiamento nel contesto personale o professionale.
  • Non si stanno realizzando progressi nonostante gli sforzi adeguati.


Rivedere e Adattare Obiettivi:

Eseguire regolari "check-in" con i propri obiettivi per valutare la loro rilevanza e realizzabilità.
Essere flessibili mentalmente per accettare il cambiamento come parte del processo.
Stabilire dei "punti di pivot" per regolare l'approccio senza perdere di vista la visione complessiva.

Psicologia dietro gli Obiettivi

Gli obiettivi possono essere potenti motivatori perché:

Danno Direzione: Offrono un senso di scopo e direzione.
Aumentano l'Impegno: Quando le persone definiscono obiettivi personali, tendono ad essere più investite nel loro raggiungimento.
Stimolano la Persistenza: Gli obiettivi chiari aiutano a persistere anche di fronte alle sfide.
Influenzano il Comportamento: Obiettivi ben definiti possono portare a cambiamenti di comportamento per facilitare il loro raggiungimento.
Influenza sul Benessere Mentale:

Un obiettivo realizzabile può aumentare l'autostima quando si raggiungono piccoli traguardi.
Raggiungere gli obiettivi può portare a sentimenti di soddisfazione e felicità.
Gli obiettivi possono anche causare stress e ansia se impostati in modo irrealistico o se la persona si attacca rigidamente agli obiettivi nonostante le evidenti necessità di cambiamento.
In sintesi, la definizione di obiettivi è una pratica dinamica che può servire come una bussola per la vita personale e professionale.

Conclusioni

In conclusione adottare questi criteri ci permette di tracciare il percorso per arrivare alla meta prefissata, contribuisce a calzare gli obiettivi alle nostre possibilità e, al tempo stesso, mantenerli ambiziosi. Tutto diventa più chiaro ed evidente, e questo aiuta a rimuovere i blocchi che ci fermano, a sconfiggere i dubbi, le esitazioni, gli sconforti, e la paura di non farcela. Superare quei momenti quando, al desiderio di realizzare qualcosa, comincia ad apparire il dubbio di non riuscire.
Avere obiettivi chiari e ben definiti è utilissimo nel business e nelle organizzazioni, sia individualmente che per condividerli e migliorarli insieme a colleghi e collaboratori.
Quindi, definire meglio i nostri obiettivi, sicuramente è il primo passo per avere la possibilità di realizzarli.